Pubblicato il

Cinque motivi per prendersi cura dei capelli in modo naturale

ingredienti-naturali-capelli

La nostra linea di cosmesi ecobio certificata Bolle Bio è composta da numerosi prodotti, tra i quali anche una linea per capelli.

I motivi per cui abbiamo deciso di occuparci anche dell’igiene del cuoio capelluto e dei suoi annessi, sono tanti, vediamoli insieme:

  1. Motivo principale: diminuiamo l’impatto ambientale dato dai nostri lavaggi. Se ci pensiamo, i capelli vengono lavati molto di frequente, e tutti i residui di shampoo, balsamo ed eventualmente maschera finiscono nei tubi di scarico. Per questo motivo abbiamo deciso di evitare l’utilizzo di ingredienti come siliconi – non biodegradabili – , condizionanti ittiotossici, chelanti come l’EDTA che solubilizza i metalli pesanti con  immaginabili conseguenze. Preferiamo l’uso di tensioattivi delicati che derivino da materia prima vegetale, estratti vegetali da agricoltura biologica, come aloe vera e olio d’argan, che apportino al prodotto la loro preziosa specificità, e li mixiamo in modo da avere la stessa efficacia lavante degli shampoo “tradizionali”, ma un minore impatto ambientale.
  2. Evitando shampoo contenenti siliconi e quaternari, i capelli restano puliti più a lungo tra uno shampoo e l’altro. Chi passa all’ecobio nota sempre questa differenza e di solito ne è ben contento!
  3. Lavarsi i capelli con meno frequenza di solito ha effetti benefici sia sull’ambiente dato che rilasciamo meno residui nell’acqua, sia su cuoio capelluto e capelli stessi, che saranno meno stressati da lavaggi e phon.
  4. I tensioattivi delicati che utilizziamo non aggrediscono il cuoio capelluto, proteggendolo quindi dal rischio di sviluppare pruriti e desquamazioni.
  5. I siliconi rivestono i capelli di un sottile film che li fa sembrare lucidi; eliminandoli noteremo la vera natura dei  nostri capelli e potremo prendercene cura con i prodotti nutrienti come maschere e balsami, ricchi di oli e burri vegetali emollienti, lucidanti e rinforzanti.

Questi cinque motivi ci sembrano molto importanti, ma ora vediamo come usare al meglio shampoo, maschere e balsami “ecobio”.

Intanto dobbiamo tenere a mente che si tratta di prodotti concentrati. Le quantità da utilizzare quindi sono piccole. Gli shampoo rendono al meglio se diluiti al momento aggiungendo acqua e shampoo in un flacone vuoto o in uno spargishampoo.

In questo modo, agitando bene, il prodotto si spargerà con più uniformità su tutto il cuoio capelluto, permettendoci un lavaggio efficace senza sprechi.

Le maschere per capelli pre-shampoo vanno applicate sulle lunghezze, con le mani o con l’aiuto di un pettine a denti larghi. Si possono poi raccogliere i capelli con una pinza, oppure per una maggiore efficacia, avvolgerli con un asciugamano caldo da tenere per almeno mezz’ora, prima di procedere con il regolare lavaggio.

I balsami infine possono dare la sensazione di essere meno scorrevoli di quelli non ecologici e saremo tentate di usarne di più. Non cediamo a questa tentazione, ma applichiamo una noce di prodotto circa, massaggiando bene i capelli umidi, e lasciando in posa qualche minuto in più.

E, dopo il risciacquo, sentiremo che morbidezza! Tutto senza danneggiare né noi né l’ambiente.


Prodotti cosmetici naturali: conviene scegliere quelli economici?

Se c’è un argomento che fa molto discutere, è quello relativo al prezzo dei cosmetici. Vale di più ciò che costa di più? E poi cosa vuol dire che vale di più? Che è più efficace, ha più attivi, è più bello? Che confusione! Ci sono tanti dettagli che vanno a comporre il prezzo di … Continued

Pubblicato il Leggi l'articolo
ingredienti-naturali-capelli
Cinque motivi per prendersi cura dei capelli in modo naturale

La nostra linea di cosmesi ecobio certificata Bolle Bio è composta da numerosi prodotti, tra i quali anche una linea per capelli. Ecco quindi i 5 motivi per cui abbiamo deciso di occuparci anche dell’igiene del cuoio capelluto e dei suoi annessi.

Pubblicato il Leggi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *