CAMOMILLA BIOLOGICA

camomilla.jpg

NOME COMUNE: Camomilla comune
NOME SCIENTIFICO: Matricaria chamomilla
FAMIGLIA: Asteraceae
FORMA: Erbacea
INCI: Chamomilla Recutita Flower extract

Quando si parla di camomilla è normale pensare subito alla tisana, ma a dire il vero questo nome si riferisce ad una serie di piante della famiglia delle Asteraceae.
Di tutta la famiglia, le specie più utilizzate sono la camomilla tedesca e quella romana. Sebbene possiedano entrambi delle proprietà calmanti, quella con un utilizzo maggiore è la prima.
I primi ad utilizzarla furono gli egizi. Essi la utilizzavano come sedativo e come rimedio contro mal di testa, febbre e reumatismi.

PROPRIETA’ GENERALI:
Secondo la credenza popolare, la camomilla possiede delle capacità sedative, ebbene non è così. Essa infatti più che altro possiede delle proprietà antispasmodiche che inducono un rilassamento muscolare, pertanto comportano un generale senso di calma e tranquillità che può facilitare il sonno.
Tra le altre proprietà della camomilla annoveriamo quelle antipiretiche, ossia la capacità di abbassare la temperatura corporea, e lenitive  motivo per cui nell’antichità veniva anche applicata sulle ferite per favorire la loro guarigione.

PROPRIETA’ COSMETICHE:
La camomilla viene utilizzata nell’industria cosmetica in quanto possiede delle capacità astringenti, le quali la rendono un elemento perfetto per riequilibrare la pelle mista e grassa che presenta impurità o acne.
Ha un prezioso effetto calmante e lenitivo e per  questo viene utilizzata in prodotti adatti a persone con pelli sensibili ed arrossate.