EQUISETO BIOLOGICO

equiseto.jpg

NOME COMUNE: Coda di cavallo
NOME SCIENTIFICO: Equisetum arvense
FAMIGLIA: Equisetaceae
FORMA: erbacea
INCI: Equisetum Arvense Extract

L’equiseto deve il suo nome comune alla parola latina equisetum, che si traduce letteralmente con “coda o crine di cavallo”.
Questa pianta è conosciuta fin dai tempi antichi per le sue famose proprietà diuretiche.
Molto comune nelle zone montuose del Nord Italia, cresce ai bordi dei campi coltivati e lungo le rive dei fossi.

PROPRIETA’ GENERALI:
Questa pianta è nota per le sue proprietà:
– antiossidanti
L’equiseto è particolarmente utile per curare i disturbi che colpiscono l’apparato urinario, che possono essere sia problemi di vescica sia veri e propri calcoli renali.
Secondo recenti studi, inoltre, l’equiseto è ricco di silicio, una sostanza che previene la demineralizzazione delle ossa. Pertanto questa pianta, grazie anche alla presenza di sali minerali, aiuta a mantenere le ossa robuste.
La coda di cavallo è consigliata anche nei trattamenti di eliminazione di scorie metaboliche.

PROPRIETA’ COSMETICHE:

Solitamente l’equiseto è utilizzato come diuretico e rimineralizzante. Tuttavia nell’industria cosmetica viene impiegato come ingrediente di numerose creme per la prevenzione dell’invecchiamento della pelle.
Questo elemento risulta particolarmente adatto alle pelli mature, grasse o che semplicemente hanno perso elasticità.