SEMI DI LINO BIOLOGICI

lino.jpg

NOME COMUNE: LINO COMUNE
NOME SCIENTIFICO: LINUM USITATISSIMUM
FAMIGLIA: LINACEAE
FORMA: ERBACEA
INCI: – LINUM USITATISSIMUM OIL

PROPRIETA’ GENERALI:
Il lino, discendente della famiglia delle Linaceae, fu la prima fibra tessile della storia.  Trovò come culla principale l’Egitto. Era utilizzato non solo come olio e medicamento, bensì per realizzare capi raffinati e avvolgere le salme per la mummificazione. Il colore bianco candido che lo caratterizzava era sinonimo di purezza. Grazie al popolo dei Fenici, ricordati come abili mercanti e navigatori, riuscì a diffondersi anche in Europa.
Con l’introduzione del telaio industriale questo tessuto venne utilizzato principalmente per l’abbigliamento estivo e negli anni ’70 caratterizzò lo stile hippy privilegiando appunto materiali naturali come quest’ultimo.
Con la spremitura dei semi di questa pianta si ottennero in ambito culinario la farina e l’olio utilizzato come condimento, questo trovò diversi impieghi come integratore alimentare.

PROPRIETA’ GENERALI (dei semi):
– RICCHI DI VITAMINE, PROTEINE, SALI MINERALI E ANTIOSSIDANTI
– PIU’ IMPORTANTE FONTE VEGETALE OMEGA-3
– EFFETTO LASSATIVO, STIMOLANDO L’INTENSTINO GRAZIE ALLA PRESENZA DI MUCILLAGINI
– RINFORZANO IL SISTEMA IMMNUNITARIO

PROPRIETA’ COSMETICHE:
– L’olio ai semi di lino è uno dei migliori amici dei nostri capelli, regala infatti lucentezza e morbidezza perfino a quelli più aridi e secchi grazie alle sue proprietà emollienti, elimina l’effetto crespo e revitalizza il cuoio capelluto contrastando la forfora.
Svolge un’azione protettiva  e previene le doppie punte!
– Non solo un grande aiuto per i capelli, quest’olio combatte anche la pelle secca, idratandola, nutrendola e rendendola più luminosa. Ottimo anche contro i rossori.